Il Museo

museo

Elettronica e Informatica

 

Il MUSEO dell’ELETTRONICA e dell’INFORMATICA, già attivo all’ITT Pascal dal 2009, è da quest’anno aperto al pubblico e alle visite gratuitamentesu prenotazione, tutti i giorni dalle 9 alle 12 escluso la domenica.

L’apertura al pubblico è frutto di un accordo operativo fra l’Istituto e il Museo di Scienze Naturali del Comune di Cesena, del quale le sale dell’ITT Pascal costituiscono oggi la sezione “Tecnologia”.

E’ possibile prenotare le visite guidate al Museo della Tecnologia presso ITT Pascal telefonando allo 054722792 (ITT PASCAL) oppure allo 0547356442 (MUSEO DI SCIENZE) indicando il numero di visitatori, il giorno e l’orario prescelto.

Il Museo, oltre ad una raccolta di strumenti ed attrezzature di notevole interesse culturale, vuole essere un documento di vita vissuta ed uno strumento attraverso cui ripercorrere la storia del nostro Istituto e l'evoluzione della scienza e della tecnica.

 

Cosa trovare nel museo

Attraverso una visita al museo si può comprendere che cosa siano l'Elettronica, le Telecomunicazioni e l'Informatica, toccando quasi con mano l'evoluzione che hanno avuto nel tempo queste materie. Oltre a queste discipline, nel museo trovano posto altri strumenti provenienti dai laboratori utilizzati nel primo biennio, Fisica e Chimica, e dal laboratorio di Elettrotecnica.


La Fisica è nata come risposta al bisogno di descrivere e di comprendere i fenomeni che avvengono in natura e gli strumenti esposti rispondevano egregiamente allo scopo mostrando in pratica ciò che veniva studiato teoricamente. Ciò che caratterizza la disciplina è il metodo sperimentale che si basa su osservazioni e sulle esperienze, permettendo di sviluppare leggi fisiche espresse solitamente da formule matematiche. Questa disciplina spazia dalla meccanica allo studio della fisica atomica.


Anche la Chimica svolge un ruolo importante nella formazione culturale dei futuri diplomati ed anche lo studio di questa disciplina si avvale di sperimentazioni.


L'Elettrotecnica si occupa dello studio delle correnti elettriche e delle loro interazioni per la generazione e l'utilizzo dell'energia elettrica ed è fondamentale per affrontare le tematiche che saranno proposte e trattate nel corso di Elettronica e Telecomunicazioni.
Lo studio teorico  è integrato da sperimentazioni e simulazioni effettuate in laboratorio.
Si possono ammirare strumenti d'epoca provenienti da questo laboratorio, incredibilmente precisi, la cui realizzazione richiedeva lavorazioni accurate, con rifiniture che si possono considerare vere e proprie opere d'arte.


E' possibile durante la visita rendersi conto dell'evoluzione dell'Elettronica confrontando dimensioni e caratteristiche degli strumenti in mostra che spaziano dai “valvolari” degli anni sessanta a quelli degli anni ottanta-novanta, che utilizzano componenti discreti ed integrati.

Ultima nata, ma non per questo meno importante è la sezione di strumenti informatici.
L’Istituto Pascal aveva intuito, già dagli anni ottanta, l'importanza e lo sviluppo che l'Informatica avrebbe avuto per lo studio dei fenomeni, del calcolo, e delle applicazioni industriali per cui aveva richiesto ed ottenuto questa specializzazione, unica nel suo genere in tutta la provincia di Forlì-Cesena. Il trattamento automatico delle informazioni era il sogno di molti pensatori del passato (Pascal stesso, ad esempio, a cui l’ITT rende omaggio attraverso il nome), e già da molto prima che nascesse l'Elettronica, matematici eminenti avevano posto le basi della logica matematica antesignana del principio di funzionamento dei moderni computer.


Ormai la tecnica attuale non può fare a meno dell'informatica che, direttamente o indirettamente, rientra in tutti i processi produttivi ed industriali tanto che, nel trattamento delle informazioni, si parla di Telematica senza distinguere fra le due specializzazioni di Elettronica ed Informatica.

Lo sviluppo dell'Informatica ha avuto ripercussioni incredibili anche nell'impiantistica: infatti, si sente parlare sempre più spesso di Domotica, cioè la tecnica che rende intelligenti, tramite opportuni programmi, apparecchiature, impianti e sistemi, allo scopo di migliorare la qualità della vita, la sicurezza, risparmiare energia, semplificare la progettazione e la manutenzione, ridurre i costi di gestione.


Dagli strumenti esposti si può comprendere quindi l'attenzione che ha avuto l'Istituto nel seguire le tecnologie, nell'aggiornare la didattica per essere sempre al passo con i tempi. Questo museo aiuta a farci capire come eravamo, come siamo, e come saremo!

articolo-eduscopio-2016-banner-hp

libri di testo

Esercizi di Matematica per le classi prime

  • classifica scuole superiori 2016

    classifica scuole superiori 2016

  • Libri di testo

    Libri di testo

  • Esercizi di Matematica per le classi Prime banner

    Esercizi di Matematica per le classi Prime banner

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information